Servizio Civile Universale

Servizio Civile Universale

Sono in totale 55.793 i posti complessivamente disponibili nel bando 2020 per i giovani tra i 18 e 28 anni che vogliono diventare operatori volontari di servizio civile. E’ possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei 3.553 progetti che si realizzeranno tra il 2021 e il 2022 su tutto il territorio nazionale e all’estero. 
I progetti hanno durata variabile tra gli 8 e i 12 mesi.

Da quest’anno, ogni singolo progetto è parte di un più ampio programma di intervento che risponde ad uno o più obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e riguarda uno specifico ambito di azione individuato tra quelli indicati nel Piano triennale 2020-2022 per la programmazione del servizio civile universale.

Alcuni progetti hanno invece riserve di posti per giovani con minori opportunità, intendendo ragazzi che hanno un basso reddito o bassa scolarizzazione o una disabilità.

Progetti del Comune di Forlì

Il programma Educazione e cultura per tutti prevede interventi rivolti a tutti i cittadini, con una particolare attenzione alle persone in situazione di fragilità. Si inserisce nell’ambito di azione Sostegno, inclusione e partecipazione delle persone fragili nella vita culturale del Paese e prevede n. 35 posti totali, di cui n. 3 posti riservati a giovani con bassa scolarizzazione (licenza di scuola secondaria di primo grado). 

Il programma comprende tre progetti che agiscono su tre diversi contesti: la scuola, le biblioteche, i Musei e altri luoghi culturali della città.

  1. Progetto UN AMICO PER L’INCLUSIONE A SCUOLA (contesto scolastico): si propone di offrire ai bambini/ragazzi disabili o in difficoltà un’opportunità di apprendimento e di inclusione scolastica attraverso la presenza di una figura educativo amicale che affiancherà gli insegnati, proponendo occasioni e attività di apprendimento, socializzazione, integrazione e crescita;
  2. Progetto UN LIBRO PER CRESCERE INSIEME (contesto biblioteche): si propone di promuovere il diritto alla lettura, come strumento per facilitare l’apprendimento e la crescita personale e l’accesso alla biblioteca come contesto di inclusione e promozione culturale di tutti i cittadini, per tutto l’arco della vita. Pone particolare attenzione ai bambini e alle famiglie, ai cittadini stranieri e con minori possibilità, alle persone disabili;
  3. Progetto CULTURA PER TUTTI (contesto Musei e luoghi culturali della città): si propone di garantire a tutti, ed in particolare alle persone con minori opportunità e strumenti, il diritto di accedere ai luoghi della cultura e al patrimonio storico-artistico di Forlì, tramite percorsi agevolati e strumenti di visita che ne facilitino la comprensione, in un’ottica di inclusività e partecipazione. 

Requisiti

Possono diventare operatori volontari del Servizio Civile Universale i ragazzi e le ragazze tra 18 e 28 anni:

  • cittadini italiani;
  • cittadini di Paesi appartenenti all’Unione Europea;
  • cittadini di Paesi extra EU regolarmente soggiornanti in Italia.

Inoltre a questo progetto possono partecipare anche coloro che a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, hanno interrotto il servizio o avuto il progetto interrotto.

Cosa offre

Il Servizio Civile prevede un impegno di 25 ore settimanali oppure un monte ore di 1.145 ore per 12 mesi (questo monte ore si riduce proporzionalmente nel caso in cui il servizio abbia una durata di 8 mesi).

Inoltre il Servizio civile offre:

  • almeno 80 ore di formazione;
  • crediti formativi;
  • attestato di partecipazione al Servizio civile;
  • riconoscimento e valorizzazione delle competenze acquisite;
  • valutazione dell’esperienza nei concorsi pubblici con le stesse modalità e lo stesso valore del servizio prestato presso la Pubblica Amministrazione e può valere come titolo di preferenza;
  • riconoscimento del servizio ai fini del trattamento previdenziale (riscattabile);
  • assegno mensile di € 439,50; per il servizio all’estero si aggiunge un’indennità estera giornaliera dai 13 ai 15 euro;
  • per il servizio all’estero: vitto, alloggio, viaggio di andata e ritorno e un rientro (a/r) durante il servizio se lo prevede il progetto;
  • permessi variabili proporzionalmente al periodo di servizio (20 giorni per 12 mesi);
  • altri permessi straordinari per circostanze specifiche come la partecipazione ad esami universitari, la donazione del sangue, ecc;
  • possibilità per alcuni progetti tra quelli sperimentali, con sede in Italia o all’estero di un periodo di tutoraggio (fino a tre mesi) per facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro;
  • possibilità per alcuni progetti tra quelli sperimentali, con sede in Italia, periodo di servizio in un Paese dell’Unione Europea, pari a 1, 2 o 3 mesi.

Come partecipare

Consulta il bando, l’avviso integrativoesamina i progetti approvati e scegline UNO SOLO per cui concorrere. 
Consulta anche tutti i progetti approvati a Forlì e seleziona quello che ti interessa. Presenta la domanda all’ente titolare del progetto scelto, utilizzando la piattaforma dedicata, entro e non oltre le ore 14.00 di mercoledì 17 febbraio 2021.

La domanda deve essere indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto esclusivamente online attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it
Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema.

I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Anche il Comune di Forlì rilascia credenziali SPID LepidaID https://bit.ly/3do4Out

Invece, i cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla homepage della piattaforma stessa.

Scarica la Guida per la compilazione e la presentazione della Domanda On Line con la piattaforma DOL

Colloqui e selezioni

Ogni comunicazione inerente alla procedura di selezione verrà pubblicata sulla home page del sito.
Il calendario di convocazione ai colloqui verrà pubblicato entro 10 giorni prima del loro inizio. La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione a tutti gli effetti di legge e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti, senza giustificato motivo, è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

Contatti utili

Print Friendly, PDF & Email