Rimborso abbonamenti Start Romagna

 Rimborso abbonamenti Start Romagna

E’ possibile fare richiesta di rimborso abbonamenti Start Romagna per mancato utilizzo causa emergenza Covid.

I pendolari in possesso di abbonamento annuale o mensile valido nei seguenti periodi hanno diritto al rimborso:

studenti, con riferimento al periodo compreso tra il 23 febbraio e il 3 giugno 2020, per un massimo di 102 giorni;
lavoratori, con riferimento al periodo compreso tra l’8 marzo e il 17 maggio 2020, per un massimo di 71 giorni.

Il rimborso viene riconosciuto agli abbonati annuali sotto forma di voucher personale.

Compilando correttamente la richiesta sul portale on-line l’utente riceverà via mail all’indirizzo indicato nella domanda un voucher per un valore corrispondente ai giorni di mancato utilizzo calcolati sulla quota utente effettivamente pagata (importo pagato dall’utente diviso 365 giorni e moltiplicato per i giorni di mancato utilizzo).

Il voucher viene rilasciato in tempo reale via e-mail al completamento della domanda on-line e non è previsto il rimborso per gli abbonamenti rilasciati a titolo gratuito.

Il voucher personale è spendibile in un’unica soluzione con queste modalità:

• scontandolo sul rinnovo del proprio abbonamento
• trasformandone il valore in titoli di viaggio.

Richiesta rimborsi

In caso di situazioni particolari che non rendano possibile l’immediato rilascio del voucher, l’utente potrà inviare una segnalazione a Start Romagna all’indirizzo rimborsicovid@startromagna.it.

La segnalazione verrà presa in carico e sarà gestita al massimo entro 30 giorni dalla richiesta.

Print Friendly, PDF & Email
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial