Bando ‘Giovani per il territorio: la Cultura che cura’

 Bando ‘Giovani per il territorio: la Cultura che cura’

V Edizione del Bando 'Giovani per il territorio: la Cultura che Cura'

Dal 10 luglio è possibile partecipare alla V edizione del bando ideato dall’IBC Emilia Romagna “Giovani per il territorio: la cultura che cura”, rivolto ad associazioni giovanili per progetti innovativi di valorizzazione e gestione dei beni culturali in Emilia-Romagna.

Per l’edizione 2020 il Bando lo scopo di esaltare il valore del patrimonio culturale, visto come strumento di ‘cura’ in un momento molto complesso che la comunità sta vivendo a causa delle restrizioni e dei cambiamenti di vita apportati dal Covid-19.

Le domande di partecipazione devono essere compilate online fino al 26 agosto 2020 fino alle ore 12.30.

Chi può fare domanda?

Possono partecipare al bando giovani che, riuniti in associazioni, sono invitati ad esplorare il proprio territorio e a rinnovarlo con l’ideazione di nuovi percorsi di conoscenza, cura, e valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale.

Modalità di presentazione della domanda

Le associazioni giovanili devono unirsi, attraverso un accordo di partenariato, con un ente proprietario di un bene culturale o ambientale per presentare un progetto innovativo di gestione e valorizzazione del bene. I giovani in questa fase sono invitati a partecipare in maniera attiva alla stesura del progetto per per gestire, comunicare e trasmettere il valore sociale del patrimonio. L’obiettivo finale infatti è quello di realizzare un percorso di creatività che stimoli la  cittadinanza attiva e crei nuove relazioni sociali e culturali.

Print Friendly, PDF & Email
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial